Eventi

L’edizione 2016 della manifestazione “Il Treno Nelle Dolomiti” propone una corposa lista di eventi per adulti e bambini

Mercatino di Scambio

Un ricco mercatino di scambio con la presenza di molti espositori provenienti dal Centro e Nord Italia consentirà ad ogni collezionista di trovare il modello da tempo agognato.

Sezione Diorami

Le più importanti Associazioni di Fermodellismo del Triveneto si daranno appuntamento per esibire le proprie creazioni che in alcuni casi raggiungono dimensioni veramente significative ma senza tralasciare l’accuratezza nella riproduzione di luoghi caratteristici di famose
tratte ferroviarie.

Sezione Vapore Vivo

Incredibili riproduzioni in scala perfetta di Locomotive e Locomotori che hanno fatto la storia delle Ferrovie Italiane saranno esposte in forma statica.

annullo

Annullo Filatelico

L’Annullo Filatelico della Manifestazione verrà presentato il 24 aprile 2016.
Realizzato da Stefano Tamburlin rievoca la mitica Ferrovia delle Dolomiti.

Il Treno, il Fumetto e l’Illustrazione

“Una mostra alla scoperta del forte legame che unisce il Treno ai Fumetti e al mondo dei disegnatori.
Un’interessante raccolta di tavole originali di importanti Autori che hanno utilizzato il “mondo ferroviario” per caratterizzare le loro storie. Un tuffo nella fantasia ma spesso anche nella rievocazione storica di quel processo di crescita economica che il Treno ha contribuito a realizzare, in tutto il mondo, dalla metà dell’ ‘800 sino ai giorni d’oggi.

V° Meeting Nazionale Scala G

L’ Associazione “Amici della Scala G- Ferrovie da Giardino Italia” hanno eletto Longarone Fiere quale sede
del loro “V° Meeting Nazionale” in concomitanza della manifestazione “Il Treno nelle Dolomiti”. Arriveranno
da tutta Italia con le loro creazioni per stupire gli appassionati di questa “scala” di grosse dimensioni molto
diffusa negli USA e nei paesi dell’ Europa del Nord ma che trova sempre più numerosi estimatori anche in Italia.

Il Treno dei Bambini

Un treno multicolore correrà sferragliando in un circuito ferroviario dove, tra una galleria e l’altra, ogni bambino, per un giorno, potrà “sentirsi macchinista”.

“ANELLO FERROVIARIO DELLE DOLOMITI, ANNO ZERO”

prospettive di economia, turismo e integrazione europea – 24 Aprile ore 14

Interverranno:

  • Roberto Padrin – Sindaco di Longarone e Vice Presidente provincia di Belluno – Saluto
  • Dott. Filiberto Dal Modile – Presidente Comitato Anello Ferroviario Dolomiti – Presentazione convegno e consegna diplomi
  • Avv. Elisa De Berti – Assessore Infrastrutture e trasporti Regione Veneto – “Ferrovia delle Dolomiti, dall’intesa al progetto”
  • On. Roger De Menech – “Stato dell’arte dell’Anello ferroviario delle Dolomiti”
  •  Proff.ssa Michela Possamai –  Dirigente Uff. Scolastico Territoriale di Belluno –  “Mobilità e contrasto alla dispersione scolastica per il successo formativo degli studenti”
  • Dott. Massimo Girardi – Transdolomites – “La Ferrovia Transdolomitica: l’attualità di una visione per una Ferrovia tra le montagne e valichi alpini da Occidente ad Oriente”
  • Prof. Rinaldo Genevois – Dip. Geoscienze Università di Padova –  “Problematiche geologico-tecniche del tracciato ferroviario”
  • Prof. Giovanni Longo – Dip. Ingegneria e Architettura Università di Trieste – “La valutazione economica delle infrastrutture nel sistema dei trasporti”
  • Prof. Stefano Munarin – IUAV di Venezia – “Riciclare ferrovie e territorio. Il treno come strumento per l’avvio di nuovi cicli di vita: il caso della Val Venosta”
  • Dott. Tommaso Pettazzi – Segretario Comitato Anello Ferroviario Dolomiti – “Il treno, un valido aiuto alla destagionalizzazione turistica”
  • Lucio Eicher Clere – Giornalista Pubblicista – Ass.Ne “Albergo diffuso Costauta” – “Ospitalità diffusa: un’opportunità turistico/economica per i nostri territori”
  • Dott. Giuliano Vantaggi – Consulente di marketing per il turismo – “Le opportunità turistiche derivanti dalla Ferrovia delle Dolomiti”
  • 17.30 FINE CONVEGNO
  • AICS – presenta un filmato storico della Ferrovia delle Dolomiti e confronti con l’attualità, con commento di Evaldo Gasperi, massimo esperto dell’argomento
  • 18.00 CHIUSURA DEI LAVORI

Presentazione libro: Un vecchio trenino. La Ferrovia Verona-Caprino-Garda

di Giorgio Chiericato e Roberto Rigato Editore – Bonato ( la presentazione avverrà nel pomeriggio )

“Il Libro narra, anche attraverso le notizi riportate nei giornali dell’epoca, la storia della Linea Verona – Caprino con diramazione ad Affi per Garda, sul lago omonimo. Inaugurata nel 1889 e passata alla Società Veneta nel 1910, dopo un periodo di prosperità, subì la crisi derivante dagli eventi della Prima Guerra Mondiale. Dopo il conflitto si ebbe un periodo di rinnovata vitalità tanto che si progettò l’elettrificazione della Linea, mai attuata. “In via transitoria” si attuò invece un sistema ad accumulatori elettrici. Nel secondo conflitto mondiale la ferrovia subì ingentissimi danni che furono riparati non senza difficoltà. Per migliorare il servizio sulla Linea, furono acquistate quattro automotrici ALn 556 ma la concorrenza del “trasporto su gomma”, sempre più aggressivo, ne decretarono, nel 1959, la definitiva chiusura. Nel libro viene descritto, in modo dettagliato, il tracciato della ferrovia e vengono riportati i disegni del materiale rotabile. Tra questi particolarmente interessanti risultano le tavole che illustrano le insolite automotrici ad accumulatori.

Spettacolo Teatrale: Un treno una valigia ricordi e poesie 25 Aprile ore 14.30

di Giovanni Rattini

Un piccolo spettacolo allestito dall’autore in collaborazione con gli attori Eros Zecchini, Mario Dalla Fina, Gloria Zanon e il cantastorie Ezio Pesavento Squinz, nel quale si raccontano le storie di più persone che hanno lasciato traccia delle loro emozioni provate nei pressi o a bordo del treno che collegava Piovene Rocchette con Asiago.

Presentazione DVD: La Ferrovia delle Dolomiti

In occasione del convegno che avrà luogo il 24 aprile “ANELLO FERROVIARIO DELLE DOLOMITI, ANNO ZERO, prospettive di economia, turismo e integrazione europe” sarà presentato, in anteprima,
il DVD “La Ferrovia delle Dolomiti” che sarà allegato alla terza edizione dell’ormai famoso e introvabile libro
di Evaldo Gaspari che sarà editato nel 2017.
Il DVD propone immagini e filmati, molti inediti, della Ferrovia delle Dolomiti durante il suo quarantennale funzionamento.

MINI VIAGGIO LONGARONE-PONTE NELLE ALPI 25 APRILE

Andata: Longarone 12:43-Ponte Nelle Alpi 12:58 e Ritorno: Ponte Nelle Alpi 16:47-Longarone 17:06
I biglietti si possono acquistare dal 29 Marzo 2016 presso la sede AICS di Belluno in via V. Veneto, 166 dal Lunedì al Venerdì 8:30-12:30 15:00-19:00 oppure presso la Proloco di Longarone (Piazza Gonzaga, 1, Longarone BL Telefono:0437 770119)